Clicca qui per il nuovo sito di Articolo 21 »
Ricerca con Google
Web articolo21.info
 
 
Articolo 21 - Editoriali
Multe ai giornalisti? Eâ?? una limitazione grave del diritto di cronaca
Condividi su Facebook Condividi su OKNOtizie Condividi su Del.icio.us.

di Vittorio Roidi*

Multe ai giornalisti, per migliaia di euro, quando la pubblicazione delle intercettazioni telefoniche costituisce una violazione della privacy. Questa la decisione del Governo, dopo settimane di discussioni.
Fatto lâ??accordo fra Mastella e Di Pietro e stabilite le misure per â??blindareâ? le intercettazioni, garantirne lâ??uso da parte dei giudici, ecco anche la proibizione alla diffusione, la norma contro i giornalisti.
Pagheranno la sanzione economica il redattore e il direttore della pubblicazione, mentre è stata esclusa la punizione dellâ??editore. A questo scopo il disegno di legge del governo prevede una modifica della legge sulla privacy del â??96 (modificata nel â??98). Finora il Garante non infliggeva sanzioni ai giornalisti, ma segnalava i comportamenti scorretti allâ??Ordine (affinché aprisse la procedura disciplinare) e nei casi più gravi inibiva la prosecuzione della pubblicazione.
Ora, una decisione grave: sarà direttamente lâ??Autorità, cioè un organo dello Stato a punire i giornalisti. Ciò che era stato escluso nel â??96 viene proposto oggi.
Diciamo che Guido Gonella si rivolterà nella tomba. Eâ?? il contrario di ciò che gli sostenne per anni.Aveva creato lâ??Ordine proprio perché non fosse lo Stato a sanzionare i giornalisti. Eâ?? una limitazione grave del diritto di cronaca. Speriamo che durante la discussione in aula del progetto il Parlamento ci ripensi. Le organizzazioni dei giornalisti dovranno spiegare la gravità della decisione.
Da notare che il Garante, il professor Pizzetti, da quando è scoppiato il problema delle intercettazioni, ha sempre sostenuto che non câ??erano state violazioni da parte dei giornalisti. Andava evitata la gogna mediatica, ma era sbagliato puntare il dito sullâ??ultimo anello della catena, cioè su coloro che non sono tenuti a mantenere segreti, ma che hanno anzi il dovere di informare il cittadino sullo svolgimento delle inchieste giudiziarie.

* Presidente Ordine dei Giornalisti

Letto 583 volte
Notizie Correlate
Audio/Video Correlati
Dalla rete di Articolo 21